Cerca nel blog

DISCLAIMER

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata..

10 consigli per affrontare il calo del desiderio

- Categoria: Calo del Desiderio Rss feed

Stress, ansia, depressione sono tra le cause di calo del desiderio sessuale. Cosa fare per risolvere il problema? Ecco 10 consigli per gestire e affrontare il calo del desiderio sessuale dell'uomo e della donna.

Il calo del desiderio è un disturbo che non colpisce più solo le donne o le persone oltre una certa età. I realtà il calo del desiderio sessuale è un problema che possono sperimentare anche gli uomini, le persone giovani e le meno giovani.

Le cause del calo del desiderio sessuale possono essere diverse; in gran parte sono da attribuirsi allo stress e alla vita frenetica insieme ad uno stile di vita poco sano ed equilibrato (una cattiva alimentazione, abuso di alcool, fumo e droghe).

Cosa possono fare gli uomini e le donne per contrastare l’abbassamento della libido? Noi vogliamo darvi alcuni consigli per mantenere nel tempo la virilità ed una vita sessuale sana ed equilibrata.

 

1 FATE SESSO

La prima regola da tenere bene in mente per mantenere costante la propria virilità ed evitare il calo del desiderio è di non cessare mai la propria attività sessuale. Se il sesso fosse un frutto, infatti, sarebbe una ciliegia: un piacere tira l'altro!

2 RITAGLIATE DEL TEMPO PER VOI DUE SOLI

Fate il possibile per ritagliarvi del tempo per voi due soli: una cena, una passeggiata, una serata romantica, un film ... Il tempo per la coppia è fondamentale perché i partner possono focalizzarsi sul rapporto lasciando fuori la vita lavorativa e tutto ciò che ruota intorno al singolo. E’ una riscoperta della complicità di coppia, indispensabile quando si affrontano problemi di natura sessuale.

3 NIENTE DISTRAZIONI IN CAMERA DA LETTO

La camera da letto deve essere il luogo sacro della coppia, quindi fuori tutto il resto: figli, cani, gatti e possibilmente anche la TV. La vostra stanza deve essere un rifugio intoccabile.

4 SPEZZATE LA ROUTINE

Attenzione a non cadere schiavi della routine. Non è detto che, anche nei momenti in cui ognuno si dedica alle sue cose, non si possa accendere la scintilla. L’elemento della sorpresa infatti è uno degli aspetti fondamentali che spezzano le routine: ad esempio, mentre lui è impegnato al computer o in un lavoretto casalingo, perché non distrarlo un con una qualche sorpresa che risvegli l’eros. La routine si può spezzare in tantissimi modi, non c’è che da sbizzarrirsi: un completino intimo carino, un massaggio rilassante all'improvviso, le coccole, preparare un bagno a sorpresa, il mettere in atto una fantasia sessuale alla quale si sta pensando. Insomma date spazio alla fantasia e il desiderio si riaccenderà!

5 ELIMINATE LO STRESS

Molto spesso il lavoro ed i diversi impegni portano la coppia a giungere stremata. Spesso, infatti, la causa principale del calo del desiderio nella coppia è lo stress. Non lasciatelo vincere. Tornati a casa dal lavoro fate un bel bagno caldo che aiuta a rilassarsi, meglio ancora se fatto insieme. Inoltre provate a dividervi i compiti da sbrigare in casa: se ci si dà una mano nelle faccende di casa, si riesce ad arrivare a letto più rilassati e più propensi.

6 ALIMENTAZIONE SANA ED ESERCIZIO FISICO

Una dieta bilanciata, caratterizzata da una buona dose di frutta, verdure e fibre abbinata ad esercizio fisico regolare farà funzionare meglio il vostro organismo e la circolazione sanguigna facendovi provare più piacere. Niente colesterolo o disturbi che possano creare problemi a letto.

7 ATTENZIONE ALLA PILLOLA ANTICONCEZIONALE

La pillola anticoncezionale è senza dubbio un buon rimedio contro gravidanze indesiderate, ma ricordate che si tratta sempre di una somministrazione di ormoni che può portare al calo di testosterone ed estradiolo nelle donne e quindi causare un calo del desiderio. In questo caso, rivolgetevi al vostro ginecologo che saprà consigliarvi una soluzione, magari cambiando la tipologia di contraccettivo.

8 ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI DEI FARMACI

Anche i farmaci che si assumono per curare delle patologie possono essere causa del calo della libido. Fate attenzione in particolare ai farmaci per l’ipertensione, il reflusso gastroesofageo, la depressione.

9 FISSATE UN APPUNTAMENTO PER IL SESSO

Vi sembra un consiglio ridicolo? Eppure per molte coppie è stato l’asso nella manica! Spesso lo stress, la stanchezza, i mille impegni sono la causa principale del calo del desiderio. Quindi, se non riuscite a trovare il tempo per una serata romantica e per il sesso con il vostro partner, nulla di più semplice che fissare un appuntamento. Pensateci: se funziona per tutti gli altri impegni, perché non dovrebbe funzionare anche per il sesso?

10 FATE UN TENTATIVO ASSUMENDO DEI SUPPLEMENTI SPECIFICI

Se il desiderio è proprio a terra, se ti senti spossato, stressato e stanco, gli integratori naturali possono offrirti un grande aiuto: ridanno tono e vitalità, stimolano l’appetito sessuale, incrementano il flusso sanguigno anche agli organi genitali e, spesso, a combattono la secchezza vaginale.

 

Articoli in relazione

Condividi