Cerca nel blog

DISCLAIMER

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata..

Prurito alle grandi labbra

- Categoria: Secchezza Vaginale Rss feed

I fastidi intimi sono molto diffusi tra le donne di qualsiasi età. Spesso la specifica sintomatologia può essere confusa con altre patologie. In questo approfondiamo il prurito alle grandi labbra.

 

Prurito alle grandi labbra

I pruriti intimi sono un problema molto diffuso fra le donne e di certo molto fastidioso. Provoca una sensazione di irritazione ai genitali esterni (la vulva che comprende grandi e piccole labbra, clitoride e orifizio) e/o ai genitali interni, ossia alla vagina.

Le cause che possono scatenare questo prurito sono di varia natura e spesso la specifica sintomatologia può essere confusa con altre patologie. Per questo è importante fare una distinzione ed andare un pò più a fondo:

  • se il prurito colpisce la vagina ed è associato ad altri distubi (bruciore e perdite gialle o perdite bianche più o meno consistenti, dense, biancastre o verdognole, dall'odore forte, gonfiore e arrossamento anche alla vulva), la causa può avere un’origine infettiva dovuta a malattie sessualmente trasmesse (herpes o clamidia a esempio) a vaginiti o vaginosi, alla candida e alla tricomoniasi;
  • se il prurito non è accompagnato da altri sintomi importanti, è quindi un prurito intimo senza perdite, solo un fastidio esterno, un prurito alle grandi labbra o alle piccole labbra, è molto probabile che ci sia un’irritazione intima, cioè una reazione cutanea in una zona certamente molto sensibile.

 

Prurito alle grandi labbra e alla piccole labbra

Non sempre la causa del prurito intimo è di tipo batterico, virale o fungino. Molto spesso il prurito alle grandi labbra o alle piccole labbra della vulva sono di origine irritativa o allergica.

Il prurito alle grandi labbra può manifestarsi anche in concomitanza alla menopausa che causa secchezza vaginale e un conseguente fastidio intimo più o meno accentuato. Anche l'uso di contraccettivi o l'assunzione di antibiotici possono scatenare prurito intimo esterno. Non è raro inoltre che a monte vi siano fattori psicologici: lo stress e ansia, ad esempio, possono alterare l'equilibrio della flora vaginale e generare un conseguente prurito.

Alcune delle cause del prurito alle grandi labbra e alla vulva sono legate anche allo stile di vita:

  • L’uso di indumenti molto aderenti  che impediscono la corretta aerazione della zona vaginale esterna.
  • L’ utilizzo biancheria intima in tessuti sintetici.
  • Una reazione allergica a detergenti intimi, profumazioni vaginali, bagni schiuma, creme depilatorie o anche al lattice dei profilattici.
  • Un’ eccessiva sudorazione.
  • Una scarsa igiene intima.
  • Eccessiva umidità in presenza di leggere perdite di urina, incontinenza, o  durante il ciclo mestruale.
  • L’uso di detersivi  per il lavaggio degli indumenti, la cui composizione chimica può causare reazioni allergiche.
  • Rapporti sessuali frequenti soprattutto in caso di secchezza intima.

I rimedi della nonna al prurito intimo, quelli fatti in casa, possono essere d'aiuto in tali situazioni.  

Cosa NON fare in caso di prurito vulvare

  • Grattare la zona irritata: grattando le pareti della vulva si possono creare delle microlesioni che possono solo peggiorare il problema e aumentare il disagio.
  • Avere rapporti sessuali: sarebbe meglio prima accertarsi che il prurito alle grandi labbra o alla vulva non sia il sintomo di una patologia trasmissibile al partner  come ad es. la candida. Inoltre l'attrito che sia genera durante il rapporto vaginale, può irritare ulteriormente la zona vulvare. In questi casi meglio utilizzare il profilattico.
  • Indossare tessuti attillati e sintetici ma preferire biancheria intima di cotone che lascia traspirare meglio la pelle.
  • Utilizzare saponi e profumazioni intime aggressive.

 

Cosa fare in caso di prurito vulvare

Ecco alcuni semplici consigli contro il fastidioso prurito alle grandi labbra, alla piccole labbra e alla vulva.

  • Se il prurito persiste a lungo e per più giorni è bene rivolgersi al medico o al ginecologo per giungere avere una adeguata diagnosi e stabilire la corretta terapia da seguire.
  • Per alleviare rapidamente il sintomo si possono utilizzare  prodotti naturali specifici ad uso topico i cui principi attivi hanno un'azione lenitiva, emolliente e che donino un sollievo immediato.
  • Se il prurito alle grandi labbra e alla vulva è la conseguenza della secchezza vaginale, se si ha prurito durante la menopausa o a qualsiasi età, applicare creme per il prurito intimo o un gel ad azione lubrificante e che contenga anche sostanze lenitive ed antibatteriche.

Noi consigliamo Kendra gel lubrificante.

Guarda le offerte speciali

Articoli in relazione

Condividi