La fenomenologia della lubrificazione vaginale: un viaggio verso l'intimità felice

La lubrificazione vaginale è un processo biologico fondamentale determinato dalla presenza di un fluido, risultato dell'unione delle secrezioni di diverse strutture del sistema genitale femminile.
Questo delicato equilibrio comprende componenti come il transudato vaginale, le secrezioni cervicali e le cellule epiteliali desquamate, giocando un ruolo cruciale nell'intimità e nel benessere sessuale femminile. La lubrificazione vaginale non solo facilita la penetrazione e riduce il disagio durante i rapporti sessuali, ma è anche indicativa della salute generale e della risposta sessuale femminile.
Con la menopausa, la lubrificazione può essere influenzata negativamente, portando a problemi come la secchezza vaginale e la secchezza intima, che incidono sulla qualità della vita e sull'intimità. È essenziale comprendere non solo i meccanismi alla base della lubrificazione vaginale ma anche come gestire e migliorare questa condizione attraverso soluzioni e rimedi, tra cui le innovazioni in termini di trattamenti e prodotti naturali come il Kendra gel.

 

L'articolo esplorerà la fenomenologia della lubrificazione vaginale, evidenziando fattori influenti, problemi
risultanti dalla lubrificazione assente e approcci per promuovere un'intimità felice.

Comprendere la Lubrificazione

La lubrificazione vaginale è strettamente influenzata dai cambiamenti ormonali, in particolare dai livelli di estrogeno. Questi livelli possono diminuire a causa di menopausa, gravidanza, allattamento, trattamenti per il cancro e alcuni farmaci, influenzando direttamente la produzione di lubrificazione. Durante l'eccitazione
sessuale, la lubrificazione vaginale si manifesta naturalmente ed è composta da fluidi provenienti dalle pareti della vagina e dalle secrezioni delle ghiandole di Bartholin.
Il ruolo principale della lubrificazione vaginale è facilitare la penetrazione durante il rapporto sessuale e aiutare nella procreazione modificando il pH della vagina, favorendo così la
sopravvivenza e il movimento degli spermatozoi verso le ovaie. La formazione della lubrificazione vaginale avviene grazie all'aumento del flusso sanguigno nell'area genitale durante l'arousal sessuale, un processo noto come trasudazione, e le ghiandole di Bartholin producono un fluido lubrificante durante le fasi avanzate dell'eccitazione sessuale.
La lubrificazione è parte della seconda fase del ciclo di risposta sessuale, conosciuta come fase di eccitazione, ed è causata dall'aumentato flusso sanguigno nell'area vaginale, che porta al gonfiore del clitoride e delle labbra. Questo processo naturale aiuta a ridurre l'attrito durante il rapporto sessuale; tuttavia, una lubrificazione insufficiente può causare disagio, dolore e persino piccole emorragie durante il rapporto.

Fattori che Influenzano la Lubrificazione

Diversi fattori possono influenzare negativamente la lubrificazione vaginale, tra cui il fumo, le malattie cardiovascolari, l'ipertensione, il diabete e l'aterosclerosi. Queste condizioni possono compromettere l'integrità dei fasci vascolo-nervosi genitali, contribuendo alla disfunzione sessuale, in particolare alla lubrificazione inadeguata. Inoltre, la mancanza di estrogeni è una causa principale dei problemi di lubrificazione vaginale. Questo può essere dovuto alla menopausa, al fumo, alla rimozione chirurgica delle ovaie o a certi farmaci, e lo stress intenso, l'attività fisica eccessiva, le diete restrittive e gravi problemi sociali, familiari, lavorativi o relazionali possono anche contribuire alla secchezza vaginale.
Altri fattori che possono influenzare la lubrificazione includono l'ansia, la sindrome di Sjögren, l'uso eccessivo o inappropriato di lavaggi vaginali e la mancanza di eccitazione sessuale. La produzione di lubrificazione vaginale è influenzata da vari fattori come cambiamenti ormonali, farmaci, igiene intima inadeguata, infezioni o paura.
Inoltre, la produzione di lubrificazione vaginale dipende dagli estrogeni e, dopo la menopausa, la riduzione dei livelli di estrogeno può portare a disfunzione sessuale, inclusa la secchezza vaginale.
L'innervazione della vagina è principalmente parasimpatica, mediata dal nervo pelvico, e i neurotrasmettitori come l'acetilcolina, il polipeptide intestinale vasoattivo (VIP) e l'ossido nitrico (NO) contribuiscono al rilassamento della muscolatura liscia vaginale e all'aumento del flusso sanguigno. Gli ormoni steroidei, come gli estrogeni e gli androgeni, possono modulare la lubrificazione regolando l'attività del VIP e della sintasi dell'ossido nitrico (NOS) nella vagina.

I Problemi della Lubrificazione Assente

La secchezza vaginale, nota anche come vaginite atrofica, rappresenta una problematica comune, soprattutto durante la menopausa, a causa della riduzione dei livelli di estrogeni che provocano l'atrofia delle mucose. Questa condizione può manifestarsi attraverso sintomi quali dolore, prurito, sensazione di bruciore, frequenza e urgenza urinaria aumentate, minime emorragie, dolore durante la minzione e una sensazione di pressione nella parte bassa dell'addome.
L'assenza di lubrificazione vaginale è un problema diffuso tra le donne, particolarmente durante periodi specifici come il climaterio e il post-menopausa. Questa carenza può influenzare negativamente il benessere sessuale femminile, ma è possibile risolverla con trattamenti adeguati. Inoltre, la mancanza di estrogeni può causare cambiamenti sfavorevoli anche in altre strutture come la vescica e l'uretra, incrementando il rischio di disturbi urinari e cistiti.
Un altro sintomo comune della secchezza vaginale è la sensazione di bruciore e dolore durante i rapporti sessuali, che talvolta può portare a piccole emorragie. Questi sintomi non sono solo un disagio minore, ma possono essere indicativi di una condizione più complessa come l'atrofia vulvo-vaginale.

Soluzioni e Rimedi

Tra le opzioni disponibili per gestire la secchezza vaginale, la terapia ormonale locale, come le creme a base di estrogeni, gli anelli vaginali o le capsule, rappresenta una soluzione efficace.
Questi trattamenti aiutano a ripristinare una lubrificazione ottimale, normalizzano l'ecosistema di vescica e vagina e riducono il rischio di vaginiti senza causare gli effetti collaterali tipici associati alla terapia ormonale sostitutiva tradizionale. Inoltre, è fondamentale mantenere un'igiene intima corretta, evitando saponi aggressivi, lavaggi eccessivi, indumenti stretti e detergenti irritanti.
Per quanto riguarda i rimedi naturali, prodotti come il Kendra gel, disponibile su wellvitonline.com, si dimostrano utili. Questo gel è formulato per migliorare la lubrificazione vaginale e alleviarne i fastidi. Altri rimedi naturali includono integratori a base di fitoestrogeni e fitoprogestinici,  che possono emulare l'attività degli ormoni femminili. È anche consigliato rimanere idratati, mantenere una dieta equilibrata, evitare detergenti duri e sostanze contenenti allergeni, praticare esercizio fisico e utilizzare prodotti specifici come il gel Kendra, meglio se combinato con il Detergente Intimo Femminile Keva.
In casi più severi, possono essere prescritti ovuli di prasterone o ospemifene, un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni, o considerati trattamenti con laser o radiofrequenza, come il Caress Flow. Quest'ultimo combina molecole di ossigeno e acido ialuronico per rigenerare i tessuti, migliorare l'elasticità e ridurre il disagio durante i rapporti sessuali. Si raccomandano cinque sessioni di 15 minuti ciascuna, con letteratura che supporta la sua efficacia nel trattare l'atrofia vaginale e disturbi correlati.

Conclusioni e Prevenzione

Attraverso l'esplorazione della fenomenologia della lubrificazione vaginale, questo articolo ha messo in luce l'importanza cruciale di un equilibrio idoneo per il benessere sessuale e generale delle donne. Abbiamo visto come fattori quali le variazioni ormonali, le condizioni di salute e gli stili di vita influenzino direttamente la produzione di lubrificazione vaginale, sottolineando le conseguenze di una lubrificazione inadeguata che vanno oltre il semplice disagio, incidendo profondamente sulla qualità della vita e sull'intimità.
Rivedendo inoltre i vari trattamenti e rimedi, da quelli più innovativi a opzioni naturali come il Kendra gel, si evidenzia un'ampia gamma di soluzioni accessibili per affrontare questo problema.
La scelta corretta e informata di trattamenti può notevolmente migliorare l'esperienza sessuale e, di conseguenza, la qualità della vita. Al fine di promuovere un benessere sessuale ottimale, si consiglia di acquistare il Kendra gel, un'opzione naturale che rispecchia l'importanza di affrontare con sensibilità e attenzione le questioni di intimità femminile.

KENDRA GEL - LUBRIFICANTE VAGINALE

€12,90
€18,90

Kendra gel - Lubrificante vaginale, emolliente e lenitivo

Kendra gel è un prezioso cosmetico intimo dall'azione lubrificante, lenitiva, emolliente, formulato per dare sollievo e benessere alla zona intima della donna .

Particolarmente indicato in menopausa e per tutte le donne di qualsiasi età in presenza di sintomi quali irritazione, arrossamento, prurito, secchezza vaginale, dolore durante i rapporti.

Grazie agli esclusivi attivi vegetali, al 100% naturali, il gel è particolarmente indicato in tutti i casi in cui un abbassamento degli estrogeni provoca secchezza vaginale e fastidi intimi quali arrossamento, prurito, irritazione, bruciore, dolore anche durante il rapporto sessuale.

Kendra gel non è solo un trattamento cosmetico! Aiuta a prevenire e calmare le più comunità disturbanti intimi, migliorando così il benessere generale.

L'applicazione regolare di Kendra gel lubrificante vaginale:

✔️ Aiuta a contrastare la secchezza, donando una perfetta lubrificazione per un'esperienza
✔️Impedisce l'attrito durante il rapporto
✔️Protegge la zona vaginale prevenendo le microlesioni e ne favorisce la guarigione
✔️Proteggi dagli attacchi batterici
✔️Aiuta a prevenire e contrastare prurito, bruciore, dolore intimo
✔️Dona sollievo calmando le irritazioni
✔️Favorisce la lubrificazione vaginale


    La sua base acquosa e la formulazione in gel è così delicata da poter essere utilizzata tutti i giorni, anche più volte al giorno, secondo necessità.

    Contenuto : flacone airless da 50 ml

    A QUALI DONNE È INDICATO

    I fastidi intimi femminili sono molto frequenti, a tutte le età, con un impatto sulla qualità della vita che varia a seconda dell'intensità dei fastidi.

    Le cause possono essere diverse, in particolare, si possono verificare in seguito una carenza di estrogeni, una condizione che accompagna la menopausa ma che si presenta anche durante la gravidanza o l'allattamento causando perdita della normale lubrificazione vaginale e dell'elasticità del tessuto. Anche la disidratazione, lo stress, variazioni ormonali ed alcune terapie farmacologiche possono causare secchezza intima. Perfino una igiene intima errata o l'uso eccessivo di lavande vaginali possono rendere la zona intima più sensibile e vulnerabile.

    Spesso questi problemi non comportano soltanto fastidi fisici come prurito, arrossamenti ed irritazioni, ma anche conseguenze di natura psicologica, fino a causare tensione nei rapporti di coppia.

    Per questo motivo può essere fondamentale ricorrere all'uso di lubrificanti intimi come Kendra gel.

    L'uso quotidiano di Kendra gel può essere utile:

    IN MENOPAUSA

    Kendra è particolarmente indicato durante il clima (pre-menopausa, menopausa, post-menopausa), protegge la mucosa vaginale, previene la secchezza vaginale e ne allevia i fastidiosi sintomi, migliora il tono e l'elasticità dei tessuti vaginali.

    A TUTTE LE ETÀ

    Kendra è utile in tutte quelle condizioni che possono provocare un'eccessiva secchezza della mucosa vaginale come stress, uso di contraccettivi orali, parto, fumo di sigaretta, assunzione di farmaci. Lubrifica, lenisce bruciore, prurito, arrossamenti. Allevia il dolore durante i rapporti sessuali.

    NEL CASO DI CISTITE

    Unisce la corretta lubrificazione alla protezione da batteri indesiderati. Ostacola l'insorgenza della cistite causata dai batteri, ne allevia i sintomi in fase acuta e aiuta ad evitare le recidive. Ideale contro la cistite dopo i rapporti sessuali e la cistite causata da batterie che penetrano dalla vagina e risalgono alla vescica scatenando l'infezione (es. Cistite da Escherichia Coli, cistite estiva …).

    INGREDIENTI E COMPOSIZIONE QUALITATIVA [INCI]

    Gel intimo idratante e lenitivo delle mucose vulvo-vaginali a base di d-Mannosio, Sodio Jaluronato, Calendula, Malva, Aloe e Vitamina E, con pH neutro.

    INCI [Composizione qualitativa]

    Acqua, glicerina, succo di foglie di Aloe barbadensis in polvere, estratto di fiori di Calendula officinalis, ialuronato di sodio, estratto di foglie di Malva sylvestris, fenossietanolo, gomma di xantano, acetato di tocoferolo, pantenolo, glicole propilenico, mannosio, etilesilglicerina.

    PROPRIETÀ DEI PRINCIPALI INGREDIENTI

    Sodio Jaluronato - Possiede azione idratante, levigante, protettiva, lenitiva. È inoltre un lubrificante efficace. La maggiore idratazione aiuta la rimarginazione delle micro lesioni genitali, principale causa della cistite post coitale.

    D-mannosio - Protegge l’area genitale esterna dall’attacco di batteri: legandosi ai batteri ne impedisce l'attecchimento alla mucosa vescicale e la conseguente infiammazione.

    Aloe - Ha proprietà antibatteriche e cicatrizzanti.

    Calendula - Proprietà decongestionanti e disarrossanti, che contrastano bruciore, prurito, arrossamento.

    Malva - Ha proprietà lenitive e decongestionanti ideali per il benessere della pelle irritata.

    Vitamina E - Azione idratante, antiossidante e protettiva.

    APPLICAZIONE E MODI D'USO

    Uso quotidiano : applicare una volta al giorno e prima del rapporto sessuale uno strato di gel lubrificante sulle zone intime esterne.

    Secchezza vaginale episodica, lieve e/o moderata : applicare Kendra Gel lubrificante vaginale 1 volta al giorno, preferibilmente la sera, per almeno 10 giorni consecutivi. Se necessario applicare 2 volte al giorno (mattino e sera). Incaso di sintomi ricorrenti ripetere il trattamento a cicli di 10 giorni.

    Secchezza vaginale persistente o severa, anche in presenza di atrofia vaginale o cistite : applicare Kendra Gel Lubrificante vaginale 1 volta al giorno, preferibilmente la sera, per almeno 20 giorni consecutivi.

    Per mantenere i benefici ottenuti si consiglia di continuare ad applicare il prodotto con una frequenza di 2 o 3 volte la settimana.

    Sospendere il trattamento durante il ciclo mestruale.

    CARATTERISTICHE QUALITATIVE

    CONFEZIONAMENTO -Kendra Gel Lubrificante Vaginale è in confezione airless , una tecnologia di confezionamento che permette un dosaggio preciso del prodotto ed evita il contatto con l'aria, tutelando al massimo la qualità del contenuto. Evita infatti la proliferazione di batteri nel prodotto e offre un dosaggio pefetto.

    CONTENUTO - Sapevi che i parabeni, che si trovano in molti lubrificanti delle farmacie, sono in realtà noti per disturbare il naturale equilibrio ormonale del tuo corpo? Il tessuto delicato che riveste la tua vagina NON ha lo stesso strato protettivo della tua pelle esterna, rendendo quest'area più facilmente danneggiata, irritata e penetrata da sostanze chimiche. Kendra Gel ha una formulazione senza parabeni, approvata ed EFFICACE!

    Inoltre:

    • Kendra è un prodotto dermatologicamente e microbiologicamente testato.
    • Non contiene parabeni, coloranti né profumazioni aggiunte.
    • Un pH fisiologico.
    • Nichel testato
    • Kendra è studiato e prodotto in stabilimenti specializzati italiani.
    • In base a quanto definito dal nuovo Regolamento 1223/2009/CE sui prodotti cosmetici, Kendra gel è un prodotto notificato al CPNP (Cosmetic Products Notification Portal). Numero notifica: 2055807.
    • È compatibile con il reticolo del conservatore
    • Non unge, non macchia, non lascia residui
    • Non interferisce con l'equilibrio dell'ecosistema vulvo-vaginale
    Quantity

        FAQs

    1. Quali sono alcuni metodi naturali per lubrificare le parti intime?

    Si possono utilizzare lubrificanti naturali efficaci e delicati, meglio se a base acquosa e contenenti  principi attivi tra cui il sodio jaluronato, noto per le sue proprietà lenitive e lubrificanti.

    Quali prodotti sono consigliati per alleviare la secchezza intima durante i rapporti sessuali?

    Per combattere la secchezza intima durante l'intimità, si possono utilizzare vari tipi di lubrificanti intimi, inclusi quelli a base d'acqua, quelli siliconici e i lubrificanti naturali. Ognuno di questi prodotti può offrire sollievo e una migliore esperienza durante i rapporti.

    3. Come si può migliorare la lubrificazione femminile?

    Per migliorare la lubrificazione femminile è importante idratarsi adeguatamente bevendo molta acqua e mantenendo una dieta equilibrata. È consigliabile evitare l'uso di detergenti aggressivi e prodotti contenenti allergeni come coloranti e profumi. L'esercizio fisico regolare può anche aiutare aumentando l'energia e l'ossigenazione del corpo. Infine, è utile utilizzare prodotti specifici per la lubrificazione femminile.

    PRODOTTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

    More options for your pet

    16% off
    €51,70
    €61,70
    32% off
    €12,90
    €18,90
    23% off
    €9,90
    €12,90
    33% off